Assicurazione sanitaria avvocati: perché farla? Alcuni dati sull'accesso alle cure

Nel 2019 quasi 20 milioni di italiani hanno provato a prenotare una prestazione nel Servizio Sanitario Nazionale, ma a causa delle liste d’attesa troppo lunghe hanno dovuto rivolgersi alla sanità a pagamento.*
Questa è la ragione principale per cui oggi oltre 1 italiano su 3 è interessato a sottoscrivere un’assicurazione sanitaria: accedere alle cure in tempi brevi.

* Le statistiche riportate sono tratte dal IX Rapporto sulla sanità pubblica, privata e intermediata a cura di RBM E Censis

Perché fare un’assicurazione sanitaria avvocati?

Il sistema sanitario italiano resta tra i migliori al mondo. Ma l’invecchiamento della popolazione e i tagli alla spesa pubblica hanno ridotto la capacità di rispondere ai bisogni di cura. Su questa situazione di progressivo indebolimento della sanità pubblica si è abbattuta l’emergenza pandemica: quasi il 33% degli italiani ha rinviato prestazioni sanitarie di vario tipo, perché la struttura si occupava solo di Covid-19, per paura del contagio o perché non ha trovato ascolto.

Già prima dell’emergenza su 100 tentativi di prenotazione nel Servizio Sanitario Nazionale 28 prestazioni passavano nel privato, pagate di tasca propria dai cittadini.
Gli italiani spendono in media per curarsi 1.522 € l’anno per nucleo familiare e 691 € pro capite, una tendenza in crescita dal 2013.
Da qui l’esigenza di tutelare la propria salute e quella della propria famiglia con una polizza sanitaria che permetta di far fronte agli imprevisti legati alla salute.

Per un avvocato, avere una buona polizza sanitaria oggi può fare la differenza:

  • Un avvocato che esercita come libero professionista in caso di malattia non percepisce guadagni. È quindi fondamentale avere la sicurezza di ricevere cure tempestive, per tornare in salute il prima possibile
  • Il carico di impegni tra scadenze, riunioni, tribunali e udienze è difficilmente conciliabile con i tempi della sanità pubblica. Un’assicurazione sanitaria permette di programmare le cure senza rinviare gli impegni di lavoro.

AIGA Salute
convenzioni esclusive per l’assicurazione sanitaria avvocati

Stai cercando un’assicurazione sanitaria specificamente pensata per le esigenze degli avvocati?
AIGA Salute è il servizio di AIGA Sicura che ti permette di accedere a convenzioni esclusive per la tua polizza sanitaria. Proteggi te stesso, la tua famiglia e il tuo lavoro in caso di malattia, assicurandoti cure tempestive in strutture private.

Scopri di più

A cosa serve l’assicurazione sanitaria avvocati?

Una polizza sanitaria avvocati permette di ricevere rimborsi totali o parziali delle spese relative alla salute, quali:

  • Ricoveri, con o senza intervento chirurgico
  • Esami diagnostici
  • Visite specialistiche
  • Ticket sanitari
  • Terapie

Le polizze, come vedremo più avanti, possono essere estese a tutta la famiglia, assicurando una maggiore tranquillità in caso di imprevisti legati alla salute.

I vantaggi dell’assicurazione sanitaria avvocato

Ecco quindi i principali motivi per cui stipulare un’assicurazione sanitaria avvocati conviene.

Scegli quando e dove curarti

Con una polizza sanitaria avvocati scegli di curarti quando ne hai bisogno. Senza aspettare i tempi della sanità pubblica. Stando ai dati del rapporto Censis RBM per le sole visite specialistiche i tempi medi di attesa nel SSN sono di:

  • 128 giorni per una visita endocrinologica
  • 114 per una visita diabetologica
  • 65 per una visita oncologica,
  • 58 per una visita neurologica,
  • 57 per quella gastroenterologica,
  • 56 per una visita oculistica,
  • 54 per una visita pneumologica,
  • 49 giorni per una visita di chirurgia vascolare

Inoltre una polizza sulla salute ti dà la possibilità di scegliere la struttura presso cui fare esami e/o ricevere cure.

Hai il rimborso delle spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale

Un’assicurazione sulla salute permette di ottenere il rimborso delle spese non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale. Questo vuol dire avere la certezza di ricevere cure adeguate anche in presenza di imprevisti gravi.
Tra chi si ammala di malattie croniche, infatti, la copertura delle cure private richiede:

  • Nel 44% dei casi l’uso dei risparmi o la vendita di proprietà
  • Nel 27% dei casi il ricorso a prestiti
  • Nel 15% dei casi il ricorso all’aiuto di familiari

Proteggi tutta la famiglia

Puoi estendere il tuo piano di tutela sanitaria al partner e ai figli.

Nessuna spesa da anticipare nelle strutture convenzionate

Se ti rivolgi a una struttura convenzionata con la tua compagnia assicurativa non devi anticipare le spese. Quindi non paghi nulla per esami, visite e interventi.

Hai una diaria per ogni giorno di degenza ospedaliera e una retta per l’accompagnatore

Una assicurazione sanitaria avvocato ti permette di ricevere un rimborso per ogni giorno trascorso in ospedale. Inoltre, in caso di ricovero è previsto un contributo per il pernotto di un eventuale accompagnatore.

Ottieni rimborsi per l’acquisto di medicinali

L’assicurazione sulla salute garantisce anche un rimborso sui medicinali. Anche di quelli non coperti dal Servizio Sanitario Nazionale (compresa l’omeopatia).

Sei coperto anche sulle spese extra (fisioterapia, controlli post guarigione ecc.)

In caso di intervento una polizza sanitaria avvocati ti copre al 100%. I rimborsi includono, infatti, fisioterapia, riabilitazione, esami e controlli pre e post-operatori.

Assicurazione Sanitaria Avvocati: scopri AIGA Sicura

AIGA Sicura è la prima associazione nata per tutelare gli avvocati sul piano assicurativo, negoziando con le compagnie convenzioni esclusive.
Con AIGA Sicura accedi alle migliori coperture per:

Chiedi un preventivo gratuito e senza impegno